Sermoneta apre all’attività per disabili con il volo radiocomandato indoor

Stimolare il coordinamento psicomotorio dei ragazzi disabili attraverso il volo radiocomandato indoor. È questo uno degli obiettivi dell’associazione Asd Gruppo Rc Fenice, che ha sottoscritto con l’Amministrazione comunale una convenzione per l’utilizzo della tensostruttura di via Le Prate per la pratica dell’attività di volo radiocomandato. Un progetto voluto dall’assessore ai servizi sociali Mauro Battisti, che va ad impiegare una disciplina sportiva con terapia occupazionale, attività acrobatica svolta anche a ritmo di musica con istruttori qualificati.
L’attività si rivolge non solo alle persone diversamente abili, ma anche a tutti coloro che amano il volo indoor: si sviluppa con aereomodelli radiocomandati all’interno della tensostruttura del centro sportivo comunale di Monticchio una domenica al mese.
«È la prima volta che si firma una convenzione tra il comune di Sermoneta e un’associazione che fa attività con aeromodelli radiocomandati – spiega Battisti – che può essere totalmente una terapia con specifico volo indor». «Coinvolgiamo anche ragazzi con sindrome di Down e altre disabilità attraverso l’utilizzo di aeromodelli pesanti solo 15 grammi – aggiunge il presidente dell’associazione Flavio Cammerano –. L’attività stimola il coordinamento psicomotorio nell’utilizzo dei telecomandi: molti dei ragazzi, che seguo da tempo, sono ormai autonomi in questa disciplina». Una domenica al mese si potrà assistere alle attività dell’associazione nella tensostruttura.

Condividi Share on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Potrebbero interessarti anche...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi