FOCE VERDE

Foce Verde, anche interessante centro per vacanze marine, ( già Passo Genovese o dei Genovesi, nei secoli luogo di traffici e di carico di legnami forestali e di approdo di merci per la capitale del ducato, Sermoneta, e l’interno della Provincia pontificia della Marittima, verso le Ferriere di Conca ) con il “ procoio” del ‘700, tipica costruzione circolare adibita a dimora di bufale e a laboratorio caseario, ora opportunamente restaurato e adibito a centro socioculturale. Più verso il mare la Torre costiera di avvistamento di Foceverde che con altre ( Fogliano, Paola) punteggiava la costa facendo parte di un sistema di difesa contro le navi dei potenziali invasori, dai saraceni ai pirati.

Condividi Share on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi